L’ospitalità di Gianbo Brand Experience Communication è la casa del Barni Racing Team

Se il box è l’ufficio, il luogo di lavoro, l’hospitality è la casa itinerante del Barni Racing Team.

Una casa particolare. Ristorante, location per eventi, luogo perfetto per far vivere ad amici, sponsor, clienti e fornitori l’atmosfera del motorsport, immersi in un ambiente elegante ed esclusivo.  Gianbo Brand Experience Communication – azienda di Gianluca Bozzolan che dal 2016 ha stretto una collaborazione con il team di Marco Barnabò –  è l’agenzia di comunicazione che cura l’hospitality. L’agenzia cura anche il posizionamento di aziende attraverso sponsorizzazioni, eventi e servizi di marketing condividendo con il Barni Racing Team gli stessi obiettivi: offrire visibilità agli sponsor in contesti di grande prestigio come il Campionato mondiale Superbike e il Campionato italiano velocità.

Marco Barnabò – Team Principal

«La filosofia del team è sempre stata quella di crescere passo dopo passo, l’hospitality è stata certamente un punto di svolta perchè ci consente di offrire ai nostri sponsor un’accoglienza ancora più completa e di migliorare la nostra immagine con una duplice funzione: occasione strategica per il marketing e il networking delle aziende a cui offriamo l’opportunità di organizzare eventi aziendali e presentazioni in un contesto unico, ma anche luogo accogliente dove il team trascorre in completo confort i preziosi momenti di relax durante il weekend di gara. Per tutti questi motivi Gianluca è uno dei partner più importanti del nostro team, il lavoro che fa insieme a mia moglie Pamela rappresenta un vero e proprio valore aggiunto».

Gianluca Bozzolan – CEO di Gianbo Brand Experience Communication
«Lavorare con il Barni Racing Team è la realizzazione di un sogno. Il mio primo anno di mondiale SBK con l’agenzia risale al 2001 e da allora ho cambiato varie collaborazioni, tutte con team degni di nota e con piloti del calibro di Haga, McCoy, Chili, Nannelli, Elias. In questo ambiente ho sempre fatto un buon lavoro, ma quando nel 2016 ho stretto l’accordo con il Barni Racing Team ho capito di essere arrivato al top. Nel 2018, grazie a questa partnership, posso dire di avere vinto il Campionato Mondiale Superbike “Team Indipendenti” con Xavi Forès.  Ciò che mi gratifica di più, tuttavia, è il rapporto umano che mi lega a Marco Barnabò e a sua moglie Pamela. Onestà, trasparenza, empatia, creatività e tanto tanto duro lavoro, mi fanno pensare che non potrei lavorare se non ci fosse il Barni Racing Team».

 

Recent Posts